INFORMATIVA

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookies

  • vita notturna
    vita notturna Prima di decidere la tua serata scopri i party più esclusivi e le serate in discoteca da non perdere..
  • enogastronomia
    enogastronomia Non solo la solita pizza, ma ristoranti etnici, regionali e particolari, aperitivi alla moda e cene da vip..
  • arte e cultura
    arte e cultura Tutte le informazioni utili per prenotare, informarsi sugli spettacoli, eventi culturali e iniziative per una giornata diversa all'insegna del folklore..
  • musica
    musica Dai concerti delle band più importanti a quelli dei giovani emergenti, passando dai palchi famosi ai locali della musica dal vivo..

26 LUGLIO 2017: CONCERTO LIVE JOVENES CLASICOS DEL SON

26
Lug
2017
26 LUGLIO 2017: CONCERTO LIVE JOVENES CLASICOS DEL SON

21:30 - 23:30

(Salva su calendario)

Assago, Lombardia, Italia



Il 26 Luglio 2017 (ore 21.30) un grande concerto Live della band cubana Jovenes Clasicos del Son al Milano Latin Festival 2017. Nel loro repertorio vi sono i più noti generi della musica cubana: el son, el changüí, el nengón, rumba, el bolero, guaracha, salsa.
Ingresso: PROMO EARLY BIRD PISTA (DISPONIBILITA’ LIMITATA) €8,00 (+ €1,5 d.p.) – INTERO WEB PISTA €10,00 (+ €1,5 d.p.)
Info e Prenotazioni Area VIP Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Biografia
Nel 1994, un gruppo di giovani e talentuosi musicisti cubani si misero insieme con un obiettivo comune per salvare il classico e un po’ dimenticato Son Cubano. Così nacquero, sotto la guida di Ernesto Reyes Proenza, meglio conosciuto artisticamente come “Palma“, in precedenza strumentista della Banda di Candido Fabre, i Jóvenes Clásicos del Son, con il format e lo stile di un settetto di musica tradizionale, composta da : basso, chitarra, tres, congas, bongos, percussioni e voce.

Il nome del gruppo è legato al fatto che, oltre ad essere tutti giovani sotto i 35 anni, vi è una visione di stili e suoni tipici del secolo scorso che la band voleva proporre. Nel loro repertorio vi sono i più noti generi della musica cubana: el son, el changüí, el nengón, rumba, el bolero, guaracha, salsa, con la sottigliezza di straordinari accordi in cui è possibile apprezzare il soul, jazz , rap, funk e blues.

Dal 1995, i Jóvenes Clásicos del Son hanno intrapreso numerosi viaggi condividendo il palco con musicisti cubani e internazionali, tra cui Wynton Marsalis e Compay Segundo. Un membro della band ha lavorato a fianco di Sampling e Peter Gabriel. Si aggiungono alla lista Oscar de Leon, Jose Alberto el Canario, Ruben Blades, Luther Vandross, Harry Belafonte, Natale Cole, Buena Vista Social Club, Van Van, Chucho Valdes, Stephanie Mills, Babyface, Cachaito, tra gli altri.

Il successo del gruppo avviene dopo la registrazione del loro primo album “No pueden parar“, con il quale hanno ricevuto il premio come miglior gruppo dell’anno (1997) a Cuba. Questo premio apre loro le porte alla radio ed alla televisione, così come a tutti più importanti eventi musicali dentro e fuori il paese.

Con la forza interpretativa che li caratterizza sul palco, si ritrova il son cubano, la freschezza e l’autenticità che ha reso questo ritmo il favorito tra la vasta gamma di balli ritmici dell’Isla, e sono in grado di far ballare migliaia di persone nei più rinomati Festival Jazz del mondo.

Durante la loro carriera, vi sono vari Tour: nel 1995 in Spagna, Francia, Svizzera e Austria; Sono stati presenti al Festival de Bilbao Tropical, Valencia, Santiago de Compostela, Barcellona e Antilla (Sala Apolo); a Madrid (Suristan) a Parigi (New Morning) e (La Java); al Festival La Fiesta del Sol a Marsiglia. Sono tornati in Spagna nel 1996 per continuare a promuovere la loro musica al Festival Bilbao Tropical e di nuovo alla Feria de Barcelona. Nel 1997 si sono esibiti a San Sebastian, e nel 1998 hanno organizzato un tour della Spagna, Francia, Italia e Inghilterra. L’anno seguente, nel 1999, hanno portato il son Cubano di nuovo in Gran Bretagna, in Irlanda del Nord ed in Francia nuovamente.
La Scozia li ricevette nel 2000, come il Festival de Música Caribeña dell’Avana, il Carnavales de Veracruz in Messico, Olanda e Italia.
Poi, nel 2001 si sono esibiti a St. Lucia Jazz Festival; a Euro Disney, in Francia, al World Music Festival (WOMAD), in Italia.
L’anno seguente sono intervenuti al Air Jamaica Jazz and Blues Festival, “Montego Bay” ed al Festival Internacional Cervantino in Messico. Sono stati invitati alla manifestazione Amsterdam Paradiso, al Festival Terra, Apeldoorn Festival, al Festival Pole Pole, al Rasa Mei 2003 Alkamaar Festival, al Tropical, ed al Jazz Club Rootsclub.
Nel 2004 hanno fatto un Tour della Nigeria in Africa, Isole Bermuda (Inghilterra), Paesi Bassi, Belgio, Irlanda. Sempre nel 2007 hanno partecipato al Festival Latino di Londra, Gran Bretagna. In questa città inglese sono stati ospiti d’onore del Bar Ristorante El Floridita.
Nel 2009 hanno viaggiato nella Repubblica del Venezuela e nel 2011 per l’Italia, con la compagnia di danza cubana Rakatan. Accanto al progetto di Banacongo, i Jóvenes Clásicos del Son fecero un Tour in Europa, Olanda, Belgio, Francia, Spagna e Inghilterra dove hanno presentato il CD “Tambor en el alma“. In Francia, hanno partecipato al Festival Latino Nice, al Falicon Festival e al Festival Castre Extravadance. In Spagna hanno suonato al Barcelona Latin Club Antilla ed al Festival de Música Étnica Málaga; in Inghilterra, al Festival Latino di Bristol, The Fiddlersbasch, al Ronnie Scotts Jazz Club di Londra e al Bermuda Jazz Festival.

Nella discografía dei Jóvenes Clásicos del Son si trovano 8 album: No pueden parar (Artcolor, 1996), Fruta Bomba (Tumi Music, 1999), Tambor en el alma (Tumi Music, 2001), Menos Jóvenes, más Clásicos (Unicornio, 2005), Lo mejor de los Clásicos del Son (2008), Cantan en llano (Colibrí, 2011), Pedacito de mi vida (Independiente, 2014), El Bar de Paco (PICAP, 2016)




Venerdì 22 Settembre 2017
 

 

 

Instagram

Milan Latin Festival

Parcheggio ATM, Viale Milano Fiori, 20090 Assago MI, Italia Ottieni indicazioni stradali

Sponsors

EVENTI

Visitors


Oggi: 2657
Questo mese: 72108
Totale: 7345911
Download Full Premium themes - Chech Here

София Дървен материал цени

Online bookmaker Romenia bet365.ro